Come è nato l'ADM

Il racconto di un'esperienza vitale... Il dolore era diventato intollerabile... Riuscivo a riposare

Continua a leggere...

Il corpo: strumento per conoscere se stessi

Già seimila anni fa i Cinesi studiando il corpo umano arrivarono a definirlo “un ponte tra cielo e

Continua a leggere...

Gioco, Esplorazione e Scoperta del proprio Corpo

Premessa L’armonia è la modalità con cui si manifesta la bellezza. Quindi, se il movimento si manifesta in maniera

Continua a leggere...

LogoADM clipped rev 1

Acronimo di Armonia del Movimento è una ginnastica posturale ideata dal Dott. Angelo Granata.

E’ assimilabile ad un alfabeto per la struttura muscolo scheletrica.

Una volta acquisito consente, attraverso l’espressione corporea, un’armonica e coerente comunicazione di ciò che desideriamo trasmettere: l’individuo esprime sé stesso attraverso il movimento.

L’acquisizione dello schema motorio avviene di solito per imitazione e ciò penalizza in modo rilevante la qualità del movimento e le potenzialità delle strutture muscolo-scheletriche coinvolte nel movimento stesso.

L’ADM è supporto indispensabile per far si che il processo di apprendimento o il recupero di un movimento perso avvenga in modo rapido, semplice ed efficace. Ne consegue che chi acquisisce questa conoscenza teorico-pratica ottenga il miglior livello possibile personale di omogeneità espressiva armonica sia nella postura che nel movimento.

La modalità di apprendimento consapevole resta personalizzata anche durante gli incontri di gruppo e garantita dalla presenza degli educatori del Metodo.

Le recenti scoperte delle neuroscienze hanno fornito al Dott. Granata gli elementi che fanno dell’ADM l’innovativa disciplina che consente il recupero o la creazione di nuove vie neurologiche. Ciascun individuo viene quindi educato ad esprimere le proprie potenzialità tramite la ripetizione di movimenti appropriati alla propria struttura. In tal modo ciascuno creerà e svilupperà il proprio schema corporeo e potrà manifestare i personali potenziali espressivi al massimo livello possibile nel rispetto della struttura-funzione propria di ciascuna articolazione.

Quindi qualsiasi attività venga svolta nel corso della vita che implichi l’impiego di muscoli e articolazioni, anche il semplice stare in piedi, seduti o camminare, trae grande beneficio dalla conoscenza dell’ADM. Inoltre qualunque attività solleciti o esasperi in modo prevalente l’impiego di alcuni distretti muscolo-scheletrici, vedrà nell’ADM un valido supporto.